• alpinismo-alpinisti-in-cima
  • alpinismo-alpinisti-in-vetta
  • alpinismo-cima
  • alpinismo-fauna
  • alpinismo-gran-paradiso
  • alpinismo-gruppo-in-cordata
  • alpinismo-guida-alpina
  • alpinismo-in-gruppo
  • alpinismo-ramponi-e-picozza
  • alpinismo-salita-di-gruppo
  • alpinismo-salita
  • alpinismo-vallee-blanche
  • Home
  • Alpinismo corsi e stage

Promozione 2020

Prenota uno stage nella specialità Alpinismo entro il 31 dicembre
riceverai in omaggio un meraviglioso zaino che ti accompagnerà nelle tue scalate

Per prenotare o avere informazioni sugli stage proposti dalle Guide Alpine di Alta Montagna della Zerovertigo clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
escursione al Dente del Gigante

Skyway + Ghiacciaio del Gigante

Alpinismo per tutti

Monte Bianco quota 3.400/3.500 mt.

Da anni Zerovertigo propone quest'itinerario ed ha ideato un suo percorso nel cuore del massiccio del Monte Bianco lungo le distese del ghiacciaio del Gigante. La Guida Alpina maestro di Alpinismo vi accompagnerà in escursione sul ghiacciaio, muniti di ramponi e legati in cordata in tutta sicurezza. Si camminerà lentamente su un percorso ad anello circondati da un panorama himalayano, ammirando da vicino le numerose cime del massiccio ed in particolare la maestosa vetta del Monte Bianco, le torri dei satelliti, la Tour Ronde e il famoso Dente del Gigante  

Programma "Skyway + Ghiacciaio del Gigante"

Incontro a Courmayeur in zona Entrèves presso la partenza della Skyway  . Con la funivia si arriverà a Punta Helbronner 3.462 mt.
La Guida vi condurrà in visita negli ambienti interni del nuovissimo impianto e sulle terrazze panoramiche da cui, condizioni meteo permettendo, sarà possibile ammirare le cime di tutti i 4.000 metri della Valle d'Aosta.
Dopo una breve pausa caffè si raggiungerà il ghiacciaio del Colle del Gigante  . Calzati i ramponi e legati in cordata con la Guida Alpina inizierà il nostro percorso sul ghiacciaio. In base alle capacità fisiche dei partecipanti la Guida potrà modificare l'itinerario rendendolo adatto a tutti.
Lungo il tragitto si effettueranno brevi pause durante le quali verranno raccontate le storie dei primi salitori sulla cima del Monte Bianco e si osserveranno da vicino le caratteristiche del ghiacciaio. Se le condizioni climatiche lo permetteranno, la Guida inviterà i più temerari a farsi calare con la corda per pochi metri ed in totale sicurezza nella bocca di un crepaccio. L'escursione prevede una pausa snack sul ghiacciaio.

Lista dell'abbigliamento da alta montagna necessario all'attività:

  • Scarponcini
  • Pantaloni e giacca invernali
  • Pile o piumino
  • Maglia intima, possibilmente sintetica
  • Guanti invernali
  • Occhiali da sole
  • Crema solare
  • Buff antivento
  • Zaino (eventualmente fornito dalla Guida)
  • Snack e acqua
  • Documento di identità

L'attività si svolge a 3.400 mt. e le temperature in quota possono variare velocemente, pertanto è fondamentale vestirsi in modo appropriato. Consigliamo di portare con sé tutti gli indumenti in lista, che provvederemo a mettere nello zaino qualora non necessari.

Costo attività di gruppo 'Collettiva'

  • Il costo è di 
  • 90 euro
  •  a persona

I partecipanti saranno inseriti in un gruppo con altre persone.

L'attività si effettua al raggiungimento di un gruppo di minimo 6 e massimo 8 persone per Guida Alpina.

Costo attività di gruppo 'Privata'

  • 1 - 2 persone  350 euro
  • 3 - 4 persone  390 euro
  • 5 persone  430 euro
  • 6 persone  470 euro

La Guida Alpina sarà a completa disposizione del gruppo privato per un'attività costruita su misura.

  • 1 - 2 persone  350 euro
  • 3 - 4 persone  390 euro
  • 5 persone  430 euro
  • 6 persone  470 euro

Nel costo della gita "Skyway + Ghiacciaio del Gigante" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico necessario (ramponi, piccozza e imbrago)
  • pausa snack

Nel costo della gita "Skyway + Ghiacciaio del Gigante" non sono inclusi:

  • biglietto a/r funivia Skyway (circa 52 euro)
  • eventuale pranzo nei locali in quota
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Skyway + Ghiacciaio del Gigante" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
traversata della Vallée Blanche

Traversata Vallée Blanche

Alpinismo per escursionisti allenati

Itinerario estivo

Zerovertigo vi propone una bellissima escursione in Vallée Blanche versione estiva, attraversando il ghiacciaio del Monte Bianco. Muniti di ramponi e piccozza, partendo da Punta Helbronner legati in cordata con la Guida Alpina, si percorrerà il ghiacciaio del Gigante fino ad arrivare all'Aiguille du Midi in Francia. Il percorso lungo circa 6 km. presenta un dislivello totale di oltre 800 metri. Adatto ad escursionisti allenati con buone capacità fisiche, l'itinerario risulta particolarmente adatto come fase propedeutica di acclimatamento per coloro che si apprestano a scalare un 4.000 metri.

Tutti i particolari della gita saranno concordati con la Guida di Alta Montagna prima della partenza.

Programma "Traversata Vallée Blanche"

Incontro alle ore 8:00 a Courmayeur in zona Entrèves presso la funivia Skyway  . Dopo aver verificato i materiali, con il moderno impianto di risalita arriveremo a Punta Helbronner  3.462 mt.  Calzati i ramponi e legati in cordata con la Guida Alpina inizierà il nostro percorso. A seconda delle capacità dei partecipanti durante la traccia la Guida terrà un passo cadenzato effettuando brevi pause, rispettando i tempi di ognuno.
Dal Col Flambeau una sezione in discesa ci porterà, attraversando una zona crepacciata, ai piedi della Pyramide du Tacul  . Qui inizierà la risalita sino al colle da cui si snoda la spettacolare cresta affilata che conduce alla Aiguille du Midi   3.842 mt.
La Guida cambierà l'assetto delle corde per attraversare la cresta, un passaggio questo a tratti molto esposto che richiederà maggiore concentrazione ai partecipanti. Superato quest'ultimo tratto, si percorrerà una grotta di ghiaccio che conduce all'interno dell'impianto francese. Dopo una breve visita alla stazione Aiguille du Midi si tornerà a Punta Helbronner a bordo delle caravelle panoramiche dalle quali ammireremo la maestosità del ghiacciaio.

Lista dell'abbigliamento da alta montagna necessario all'attività:

  • Scarponcini
  • Pantaloni e giacca invernali
  • Pile o piumino
  • Maglia intima, possibilmente sintetica
  • Guanti invernali
  • Occhiali da sole
  • Crema solare
  • Buff antivento
  • Zaino (eventualmente fornito dalla Guida)
  • Bastoncini da trekking
  • Snack e acqua
  • Documento di identità

L'attività si svolge a 3.400 mt. e le temperature in quota possono variare velocemente, pertanto è fondamentale vestirsi in modo appropriato. Consigliamo di portare con sé tutti gli indumenti in lista, che provvederemo a mettere nello zaino qualora non necessari.

Costo attività di gruppo 'Collettiva'

  • Il costo è di
  • 110 euro
  • a persona

I partecipanti saranno inseriti in un gruppo con altre persone.

L'attività si effettua al raggiungimento di un gruppo minimo e massimo di 4 persone per Guida Alpina.

Costo attività di gruppo 'Privata'

  • 1 - 2 persone 380 euro
  • 3 persone 405 euro
  • 4 persone 435 euro

La Guida Alpina sarà a completa disposizione del gruppo privato per un'attività costruita su misura.

  • 1 - 2 persone 380 euro
  • 3 persone 405 euro
  • 4 persone 435 euro

Nel costo della gita "Traversata Vallée Blanche" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico necessario (corde, imbrago, casco, ramponi, piccozza)
  • pausa snack

Nel costo della gita "Traversata Vallée Blanche" non sono inclusi:

  • biglietto a/r funivia Skyway (circa 52 euro)
  • biglietto funivia Aiguille du Midi-Punta Helbronner (circa 30 euro)
  • biglietto funivia Aiguille du Midi-Punta Helbronner per la guida alpina (circa 15 euro)
  • eventuale pranzo nei locali in quota
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Traversata Vallée Blanche" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
corde da Alpinismo, bastoni, picozze e racchette

Stage Namastè

Courmayeur - Monte Bianco - Chamonix

Stage di Alpinismo base - 3 giorni

Namastè è lo stage di Alpinismo livello base per tutti proposto da Zerovertigo ed è molto di più che una semplice iniziazione a questa meravigliosa specialità degli sport di montagna.

E' un programma ideato per ogni aspirante alpinista che vuole scoprire il meraviglioso mondo della montagna d'alta quota e per potersi cimentare deve necessariamente apprendere le tecniche di base dell'Alpinismo .

In questo stage saranno effettuate escursioni tra la facile e la media difficoltà nel territorio di Chamonix , Courmayeur e del Monte Bianco.

Gli argomenti trattati durante lo stage sono i seguenti:

  • Presentazione e conoscenza dei materiali
  • Nodi di base
  • Gestione sicurezza e progressione su roccia
  • Ancoraggi
  • Calata in corda doppia
  • Metodi di legatura su ghiacciaio
  • Passi base del  cramponnage
  • Tecnica di progressione su terreno misto
  • Valutazione e gestione del rischio
Programma "Stage Namastè"
  • 1° giorno - Attività in falesia
  • Giornata dedicata all'arrampicata su roccia nel territorio della Valle d'Aosta o a Chamonix. Presentazione dei materiali tecnici e, oltre ad apprendere o migliorare le tecniche di climbing, i partecipanti impareranno ad effettuare nodi, ancoraggi e calate su corda.
  • 2° giorno - Attività su ghiacciaio
  • Appuntamento a Courmayeur in zona Entrèves presso la funivia Skyway . Con il moderno impianto si salirà a Punta Helbronner 3.462 mt. raggiungendo il ghiacciaio del Colle del Gigante dove si svolgeranno esercizi di cramponnage ed verranno illustrati i sistemi di legatura e ancoraggi su ghiacciaio. Nel pomeriggio si effettuerà una breve escursione e ci si calerà all'interno di un crepaccio per conoscerne le caratteristiche e le insidie. I partecipanti, previa prenotazione, potranno decidere di trascorrere la notte in quota pernottando al rifugio Torino .
  • 3° giorno - Attività su terreno misto
  • Partendo dal rifugio Torino, si attraverserà il ghiacciaio per iniziare la scalata di una delle creste scelta dalla Guida Alpina maestro di Alpinismo in base alle condizioni del terreno.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una buona forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo dello stage è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 950 euro
  • 2 persone 475 euro a persona
  • 3 persone 430 euro a persona
  • 4 persone 375 euro a persona
  • Per gruppi composti da 3 o 4 persone il terzo giorno è prevista l'assistenza di una seconda Guida Alpina.

  • 1 persona 950 euro
  • 2 persone 475 euro a persona
  • 3 persone 430 euro a persona
  • 4 persone 375 euro a persona

Nel costo del programma "Stage Namastè" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)
  • trasferimenti in minibus (dove necessari)
  • eventuale pedaggio traforo del Monte Bianco

Nel costo del programma "Stage Namastè" non sono inclusi:

  • impianti di risalita
  • eventuale pernottamento in rifugio
  • vitto e alloggio dei partecipanti durante lo stage
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare e avere ulteriori informazioni sul programma "Stage Namastè" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
progressione della salita di un climber in parete

Stage Perfezionamento

Stage di Alpinismo e Arrampicata

Periodo: da maggio a ottobre

Zerovertigo vi invita a partecipare allo stage di "Perfezionamento Formazione Specifica" in Alpinismo e Arrampicata su vie lunghe con la Guida Alpina.

Alpinismo e arrampicata sportiva sono stati spesso messi in contrapposizione, in realtà le due specialità si basano sullo stesso principio: il movimento dell'uomo sulla roccia in un contesto naturale.

Partendo da questa considerazione, il corso che Zerovertigo vi propone coniuga le due specialità per far sì che un arrampicatore si completi come alpinista e per fare di un alpinista anche un bravo arrampicatore. Il corso è rivolto:

a chi ha già frequentato corsi di alpinismo o arrampicata (livello base e avanzato)

a chi vuole migliorare la progressione su vie a più tiri di corda in un ambiente alpino dove è richiesto anche l'uso appropriato di ramponi e piccozza

Gli argomenti trattati durante lo stage sono i seguenti:

  • Valutazione e gestione del rischio
  • Pianificazione dell'escursione
  • Cartografia - Gps
  • Nodi speciali
  • Metodi di legatura su roccia-misto-ghiaccio
  • Cramponnage
  • Progressione su ghiaccio e terreno misto
  • Progressione su vie a più tiri
  • Ancoraggi su roccia-neve-ghiaccio
  • Posizionamento di tasselli meccanici
  • Posizionamento protezioni di progressione (friends-nuts-chiodi)
  • Posizionamento viti da ghiaccio
  • Sistemi di calata e risalita su corda
  • Autosoccorso, sistemi di recupero con paranco su roccia
  • Autosoccorso, sistemi di recupero da crepaccio
  • Autosoccorso in valanga
  • Allestimento di teleferica
  • Tecniche di bivacco in parete e su neve

La particolarità di questo stage è che verrà costruito insieme a voi, in base alle vostre caratteristiche ed esigenze, avendo cura di approfondire tutti gli aspetti della sicurezza e della progressione in parete.

I gruppi saranno formati da minimo 3 o 4 persone per ogni Guida Alpina di Alta Montagna

Lo stage si svolgerà in più giorni e volendo in più moduli, anche separati tra loro. Si potranno scegliere diversi itinerari, tra le vie di Arrampicata della Valle d'Aosta, di Chamonix Monte Bianco, delle Dolomiti, Lazio e Abruzzo.

Il costo dello stage varia in base al numero dei partecipanti, all'itinerario e al periodo scelto, pertanto sarà oggetto di trattativa privata con la Guida al momento della prenotazione

Potete trovare questo corso anche alla specialità 'Arrampicata': Stage Perfezionamento

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Stage Perfezionamento - Alpinismo e Arrampicata" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
alpinisti in cordataal Monte Rosa

Stage Monte Rosa

Stage di Alpinismo - 4 giorni

Periodo: da giugno a settembre

Lo stage di Alpinismo al Monte Rosa con la guida alpina  è uno degli stage che negli ultimi anni ha riscosso più successo tra coloro che intendono approfondire le conoscenze del terreno in alta quota.

Le guide alpine della Zerovertigo hanno ideato un percorso formativo che prevede delle giornate di preparazione tecnica e di acclimatamento, con l'obiettivo finale che sarà raggiungere la vetta Zumstein  4.563 mt. e la Capanna Regina Margherita  4.554 mt., il rifugio alpino più alto d'Europa.

Programma "Stage Monte Rosa"
  • 1° giorno - Attività su ghiacciaio
  • Incontro alle ore 8:00 a Courmayeur in zona Entrèves presso la funivia Skyway . Con il moderno impianto si salirà a Punta Helbronner 3.462 mt., raggiungendo il ghiacciaio del Colle del Gigante dove verranno svolti esercizi di cramponnage e si apprenderanno i sistemi di legatura su ghiacciaio. Ci sarà una breve escursione per iniziare la prima fase di acclimatamento.
  • 2° giorno - Salita al Breithorn
  • Trasferimento a Cervinia  con il minivan di Zerovertigo. Prendendo la funivia si arriverà fino al ghiacciaio Plateau Rosa a quota 3.500 mt. circa ed inizierà la salita di circa 4 ore sino alla cima del Breithorn  4.165 mt. Lo scopo di questa ascensione, oltre a migliorare l'uso dei ramponi e le tecniche di movimentazione sul ghiacciaio, sarà quello di completare la fase di acclimatamento. Fine delle attività per metà pomeriggio.
  • 3° giorno - Riposo
  • 4° giorno - Salita al rifugio Capanna Gnifetti
  • Trasferimento con mezzi propri o con il minivan di Zerovertigo a Gressoney La Trinité , in località Staffal. Alle ore 10:00 controllo materiale e breve briefing. Si prenderà la funivia per arrivare a Punta Indren 3.275 mt. Qui inizierà il percorso, dapprima sul ghiacciaio, poi su terreno misto e per finire su una ferrata che conduce alla Capanna Gnifetti  3.647 mt. Sistemazione in rifugio e nel pomeriggio la Guida vi proporrà dei momenti dedicati alla ripetizione degli esercizi di cramponnage e alla preparazione del materiale necessario per il giorno successivo. Pernottamento in rifugio con trattamento in mezza pensione.
  • 5° giorno - Salita alla Capanna Margherita e vetta Zumstein
  • Alle ore 4:00 si partirà legati in cordata con ramponi e piccozza per un cammino di circa 4 ore. A seconda delle capacità dei partecipanti lungo la traccia di salita la Guida terrà un passo cadenzato effettuando brevi pause per consumare degli snack. Attraversando crepacci e seracchi del Ghiacciaio del Lys  si giungerà sulla Punta Gnifetti alla Capanna Regina Margherita a quota 4.559 mt. Dopo una breve pausa si proseguirà verso la vicina vetta Zumstein  3.563 mt. Da qui inizierà il percorso in discesa, sino ad arrivare dopo circa 3 ore e 30 minuti al Rifugio Mantova 3.498 mt. dove si farà una pausa per rifocillare le forze. Ci si rimetterà in cammino e dopo circa 1 ora e 30 minuti si tornerà a Punta Indren per prendere gli impianti e terminare le attività.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una buona forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo dello stage è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 1330 euro
  • 2 persone 665 euro a persona
  • 3 persone 490 euro a persona
  • 4 persone 400 euro a persona
  • 5 persone 350 euro a persona
  • 1 persona 1330 euro
  • 2 persone 665 euro a persona
  • 3 persone 490 euro a persona
  • 4 persone 400 euro a persona
  • 5 persone 350 euro a persona

Nel costo del programma "Stage Monte Rosa" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)
  • trasferimenti in minibus (dove necessari)

Nel costo del programma "Stage Monte Rosa" non sono inclusi:

  • impianti di risalita (Skyway e punta Indren)
  • rifugio in mezza pensione
  • rifugio in mezza pensione per la guida alpina
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare e avere ulteriori informazioni sul programma "Stage Monte Rosa" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
Guida Alpina in vetta al Monte Bianco

Stage Monte Bianco

Stage di Alpinismo - 5 giorni

Periodo: da fine giugno a inizio settembre

Seguendo la filosofia che ispira tutte le attività di Zerovertigo, l'obiettivo di questo stage di Alpinismo al Monte Bianco con la guida alpina sarà sicuramente raggiungere la vetta del 'tetto d’Europa'  ma soprattutto consolidare capacità e conoscenza delle tecniche alpinistiche di alta quota.

Durante le giornate di preparazione allo stage si svolgeranno diverse attività secondo le modalità di un corso di formazione. Arriverete alla salita del Monte Bianco  svolgendo una parte attiva all'interno della cordata guidata dalla Guida Alpina maestro di Alpinismo.

Gli argomenti trattati durante lo stage sono i seguenti:

  • Presentazione e conoscenza dei materiali
  • Cramponnage
  • Nodi e metodi di legatura su ghiacciaio
  • Progressione su terreno misto roccia-neve-ghiaccio
  • Orientamento
  • Valutazione e gestione dei rischi
Programma "Stage Monte Bianco"
  • 1° giorno - Attività su ghiacciaio
  • Appuntamento alle ore 8:00 a Courmayeur in zona Entrèves presso la funivia Skyway . Con il moderno impianto si salirà a Punta Helbronner 3.462 mt., raggiungendo il ghiacciaio del Colle del Gigante dove verrano svolti esercizi di cramponnage e si apprenderanno i sistemi di legatura su ghiacciaio. Ci sarà una breve escursione per iniziare la prima fase di acclimatamento. I partecipanti, previa prenotazione, potranno decidere di trascorrere la notte in quota pernottando al rifugio Torino.
  • 2° giorno - Attività su terreno misto
  • Incontro con i partecipanti e partendo dal rifugio Torino, si attraverserà il ghiacciaio per iniziare la scalata di una delle creste scelta dalla Guida Alpina maestro di Alpinismo in base alle condizioni del terreno.
  • 3° giorno - Salita al Breithorn
  • Trasferimento a Cervinia  con il minivan di Zerovertigo. Prendendo la funivia si arriverà fino al ghiacciaio Plateau Rosa a quota 3.500 mt. circa ed inizierà la salita di circa 4 ore sino alla cima del Breithorn  4.165 mt. Lo scopo di questa ascensione, oltre a migliorare l'uso dei ramponi e le tecniche di movimentazione sul ghiacciaio, sarà quello di completare la fase di acclimatamento. Fine delle attività per metà pomeriggio.
  • 4° giorno - Riposo
  • 5° giorno - Salita al rifugio del Gouter
  • Ritrovo e trasferimento con il nostro minivan a Les Houches (Francia). Tramite la funivia Bellevue e successivamente il treno a cremagliera si raggiungerà il Nid d'Aigle 2.372 mt. Da qui parte il sentiero che in circa 5-6 ore di cammino ci porterà al Rifugio del Gouter  3.815 mt.
    Sistemazione in rifugio con trattamento in mezza pensione.
  • 6° giorno - Salita al Monte Bianco
  • Partenza verso le ore 3:00. Calzati i ramponi e legati in cordata alla Guida Alpina maestro di Alpinismo inizierà la marcia che attraversando il Dome du Gouter, la Capanna Vallot e la Cresta delle Bosses ci condurrà sulla cima del Monte Bianco  4.810 mt. Solitamente il percorso in salita dal rifugio alla vetta richiede circa 4 ore e 30 di cammino, mentre per la discesa sino al Nid d'Aigle occorrono 8 ore circa.

In base alle condizioni meteo e del terreno la successione delle giornate potrebbe subire delle variazioni. Per questo stage tutti i materiali necessari verranno indicati dalla Guida Alpina durante la programmazione delle attività e alcune attrezzature potranno essere fornite gratuitamente dalla Guida.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una buona forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo dello stage è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 2250 euro
  • 2 persone 1125 euro a persona
  • 3 persone 1320 euro a persona
  • 4 persone 1050 euro a persona
  • Per gruppi composti da 3 o 4 persone è prevista l'assistenza di una seconda Guida Alpina per la salita al Monte Bianco e le attività in cresta del secondo giorno.

  • 1 persona 2250 euro
  • 2 persone 1125 euro a persona
  • 3 persone 1320 euro a persona
  • 4 persone 1050 euro a persona

Nel costo del programma "Stage Monte Bianco" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)
  • trasferimenti in minibus (dove necessari)
  • pedaggio traforo del Monte Bianco

Nel costo del programma "Stage Monte Bianco" non sono inclusi:

  • impianti di risalita
  • rifugio in mezza pensione
  • le spese della Guida alpina (impianto di Bellevue e rifugio Gouter)
  • vitto e alloggio dei partecipanti durante lo stage
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare e avere ulteriori informazioni sul programma "Stage Monte Bianco" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
alpinismo davanti a un crepaccio Monte Bianco

Autosoccorso roccia e ghiaccio

Stage di autosoccorso e sicurezza - 2 giorni

Periodo: da maggio a novembre - Valle d'Aosta

Un corso di autosoccorso e sicurezza su roccia e ghiacciaio  in due giornate rivolto alle cordate che hanno già maturato esperienze nel mondo dell'Alpinismo e che vogliono apprendere i sistemi di autosoccorso, sia su roccia che su ghiaccio, per vivere la montagna in sicurezza e autonomia.

Gli argomenti trattati durante lo stage sono i seguenti:

  • Valutazione e gestione del rischio
  • Pianificazione dell'escursione
  • Uso del Gps
  • Presentazione e conoscenza dei materiali
  • Ripasso dei sistemi di legatura
  • Nodi speciali (autobloccanti, asola di bloccaggio)
  • Posizionamento di chiodi, friends, nuts, tasselli meccanici
  • Sistemi di ancoraggio su neve/ghiaccio
  • Tecniche di calata e risalita su corda
  • Paranchi di recupero su roccia
  • Paranchi di recupero da crepaccio
  • Allestimento di una teleferica
  • Cenni di autosoccorso in caso di valanga
  • Tecniche di bivacco in parete e su neve
Programma "Autosoccorso roccia e ghiaccio"
  • 1° giorno - Attività in falesia
  • Appuntamento alle ore 8:00 in località da concordare e trasferimento con il minivan di Zerovertigo alla Palestra degli Alpini - La Thuile  o alla falesia di Vollein, a pochi km da Aosta. Ai piedi della parete si inizierà una lezione teorico-pratica durante la quale saranno visionati alcuni materiali da roccia e verrà trattato il tema fondamentale della sicurezza con i metodi di valutazione del rischio. Verranno mostrati diversi nodi speciali utili per le manovre di autosoccorso e ci eserciteremo con il posizionamento di chiodi, friends, nuts e tasselli meccanici tramite trapano o tassellatore manuale. La Guida insegnerà la manovra di risalita su corda e come effettuare la calata breve con un infortunato. I partecipanti impareranno ad aiutare un compagno recuperandolo con un paranco, a realizzare un bivacco di emergenza su cengia e ad allestire una teleferica utile per superare dei traversi. Fine delle attività alle ore 16:00.
  • 2° giorno - Attività su ghiacciaio
  • Incontro alle ore 8:00 a Courmayeur in zona Entrèves presso la funivia Skyway . Con il moderno impianto si salirà a Punta Helbronner 3.462 mt. e, legati in cordata con ramponi e piccozza alla Guida Alpina maestro di Alpinismo, si raggiungerà il ghiacciaio del Colle del Gigante. Si effettueranno degli ancoraggi su neve e ghiaccio, verrà mostrato come svolgere la manovra di recupero da crepaccio, utilizzata in caso di caduta, e la risalita su corda. Alcuni momenti della giornata saranno dedicati alla pianificazione dell'escursione, all'utilizzo del GPS, alle tecniche di autosoccorso in valanga e di sopravvivenza tramite preparazione di un bivacco di emergenza. Fine delle attività alle ore 16:00.

Costo attività

  • 1 persona 700 euro
  • 2 persone 350 euro a persona
  • 3 persone 245 euro a persona
  • 4 persone 195 euro a persona
  • 1 persona 700 euro
  • 2 persone 350 euro a persona
  • 3 persone 245 euro a persona
  • 4 persone 195 euro a persona

Nel costo del programma "Autosoccorso roccia e ghiaccio" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)
  • trasferimenti in minibus (dove necessari)

Nel costo del programma "Autosoccorso roccia e ghiaccio" non sono inclusi:

  • biglietto a/r funivia Skyway (circa 52 euro)
  • vitto e alloggio dei partecipanti durante lo stage
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Autosoccorso roccia e ghiaccio" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
foto di alpinista seduto sulla neve della cima della montagna

Aiguille d'Entrèves

Prima proposta di alpinismo su terreno misto

Periodo: da giugno a inizio settembre - quota 3.604 mt.

L'escursione di Alpinismo su terreno misto  è rivolta a coloro che hanno intenzione di praticare l'alpinismo, attraverso un percorso d'insegnamento mirato all'apprendimento della tecnica di alpinismo misto su cresta .

Collocata tra l'Aiguille de Toula e la Tour Ronde questa montagna, per via della sua morfologia, rappresenta una delle mete più adatte a svolgere un percorso didattico su terreno misto. Seguendo la cresta affilata con alcuni tratti aerei, ci si muove da ovest a est lungo un percorso ad anello dove l'impegno della salita è accompagnato dalla meraviglia che suscita il suggestivo panorama.

Tutti i dettagli e l'equipaggiamento per l'escursione saranno concordati con la Guida di Alta Montagna.

Programma "Aiguille d'Entrèves"

Incontro alle ore 7:00 alla partenza della funivia Skyway  per un controllo dei materiali e poi con il moderno impianto di risalita si arriverà a Punta Helbronner 3.462 mt. Calzati i ramponi comincierà l'itinerario che attraversa il Col Flambeau sino a raggiungere dopo circa un'ora di cammino legati in cordata con la guida alpina maestro di Alpinismo il Col d'Entrèves  3.517 mt. Qui inizierà l'attacco alla cresta che dopo un primo tratto poco impegnativo si presenta più affilata con passaggi di III°/III°+ sino ad arrivare a pochi metri dalla vetta dove sarà necessario superare un ultimo muro fattibile in A0. Raggiunta la cima si inizierà la discesa su cresta e poi tramite una calata in corda doppia di circa 30 metri si tornerà con i piedi sul ghiacciaio. Rientro a Courmayeur nel primo pomeriggio con la funivia Skyway.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una buona forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo dello stage è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 380 euro
  • 2 persone 220 euro a persona

La Guida Alpina sarà a completa disposizione del gruppo privato per un'attività costruita su misura.

  • 1 persona 380 euro
  • 2 persone 220 euro a persona

Nel costo del programma "Aiguille d'Entrèves" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)

Nel costo del programma "Aiguille d'Entrèves" non sono inclusi:

  • biglietto a/r funivia Skyway (circa 52 euro)
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Aiguille d'Entrèves" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo

foto di alpinisti in cordata sulla punta della montagna

Arête des Cosmiques

Seconda proposta di alpinismo su terreno misto

Periodo: da giugno a inizio settembre - quota 3.842 mt.

Questa proposta di Alpinismo su terreno misto è rivolta a coloro che hanno intenzione di migliorare la propria tecnica d'alpinismo misto su cresta.

Si tratta di un itinerario assai ambito e completo che si svolge quasi tutto in cresta (cresta di misto, esposta prevalentemente a sud, che cattura da subito lo sguardo per il contrasto tra il bianco della neve e le fiammeggianti strutture dei gendarmi che articolano tutto l'itinerario) con dei tratti di arrampicata verticale e delle sezioni con calata in corda fino a sbucare sulla stazione della Aiguille du Midi.

Durante l'escursione saremo accompagnati dall'incantevole vista su 'Mont Blanc du Tacul' e 'Monte Maudit' dove passa la via normale del Monte Bianco che parte dal 'Rifugio des Cosmiques'.

Programma "Arête des Cosmiques"

Incontro alle ore 7:30 alla funivia Chamonix-Aiguille du Midi . Dopo aver controllato i materiali si prenderà l'impianto che porta in cima all'Aiguille du Midi 3.842 mt. Calzati i ramponi e con piccozza alla mano si scenderà lungo la cresta innevata e affilata della via normale sino a giungere sul ghiacciaio sottostante in direzione del rifugio des Cosmiques . Qui ha inizio l'ascensione: nella prima parte si salirà su un facile pendio di terreno misto, poi il percorso diviene più articolato, aggirando torri monolitiche, discendendo una sezione in corda doppia e superando un muro verticale in cui sarà necessario poggiare le punte frontali dei ramponi sui buchi della roccia granitica. Infine l'ultimo tratto avrà un canale-camino da vincere incastrando il corpo fino a sbucare tramite una scaletta sulla terrazza della stazione della Aiguille du Midi.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una buona forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo dello stage è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 380 euro
  • 2 persone 220 euro a persona

La Guida Alpina sarà a completa disposizione del gruppo privato per un'attività costruita su misura.

  • 1 persona 380 euro
  • 2 persone 220 euro a persona

Nel costo del programma "Arête des Cosmiques" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)

Nel costo del programma "Arête des Cosmiques" non sono inclusi:

  • trasferimento a/r Courmayeur-Chamonix
  • biglietto a/r funivia Aiguille du Midi (circa 65 euro)
  • le spese della Guida alpina (biglietto a/r funivia 20 euro)
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Arête des Cosmiques" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
alpinisti sul Dente del Gigante

Dente del Gigante

Terza proposta di alpinismo su terreno misto

Periodo: da giugno a inizio settembre - quota 4.013 mt.

Zerovertigo propone un'escursione di Alpinismo su terreno misto al Dente del Gigante . Una delle vette più ambite dagli alpinisti. La sua imponente figura visibile anche da lontano cattura da subito il nostro sguardo. La sua ascensione prevede un percorso che unisce tre specialità dell'alpinismo: attraversamento del ghiacciaio, terreno misto e scalata su roccia.

Si tratta di una salita impegnativa, l'alta quota accentua la sensazione di affaticamento. Le condizioni del terreno sulla 'Gengiva' risultano in continua evoluzione per via della fusione dello strato di permafrost dovuto all'innalzamento delle temperature medie. Bisogna quindi valutare questi elementi per scegliere il periodo più idoneo alla salita.

Programma "Dente del Gigante"
  • 1° giorno - Salita al rifugio Torino
  • Incontro alle ore 15:00 a Courmayeur in zona Entrèves alla partenza della funivia Skyway . Dopo aver controllato i materiali, con il moderno impianto di risalita arriveremo a Punta Helbronner 3.462 mt. Percorrendo il tunnel di collegamento dell'impianto raggiungeremo il rifugio Torino . Check-in e sistemazione effetti personali. Alle ore 17:00 circa potremmo svolgere una breve escursione sul ghiacciaio per poi fare rientro in rifugio. Pernottamento con trattamento in mezza pensione.
  • 2° giorno - Scalata in vetta
  • Colazione alle ore 4:00 e inizio dell'attività. Legati in cordata, muniti di ramponi e piccozza, attraverseremo il ghiacciaio del Gigante sino a raggiungere il Dente del Gigante , alla parte iniziale dello sperone. La prima sezione di salita prevede un terreno misto in cui bisogna prestare attenzione ai massi instabili. Arrivati alla sommità della 'Gengiva', dopo una breve pausa per uno snack, inizierà l'arrampicata sul pilastro del Dente. Dopo i primi tiri lungo la salita troveremo delle corde fisse per facilitare la scalata nei tratti più impegnativi. Non mancheranno dei passaggi di IV°-V° da superare che, considerata la quota e le rigide temperature, risulteranno particolarmente faticosi. Raggiunta la vetta a 4.013 mt. si inizierà poi la discesa in corda doppia sino alla sommità della 'Gengiva'. Seguendo lo stesso percorso del mattino si tornerà al rifugio Torino intorno alle ore 14:30 e prenderemo poi la funivia Skyway per il rientro.

Costo attività

  • 1 persona 650 euro

La Guida Alpina sarà vostra completa disposizione per un'attività costruita su misura.

  • 1 persona 650 euro

Nel costo del programma "Dente del Gigante" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • biglietto funivia Skyway per la guida alpina
  • materiale tecnico necessario (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)

Nel costo del programma "Dente del Gigante" non sono inclusi:

  • biglietto a/r funivia Skyway (circa 52 euro)
  • rifugio in mezza pensione (circa 58 euro)
  • rifugio in mezza pensione per la guida alpina
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto ciò che non è stato specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Dente del Gigante" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
foto del Ghiacciaio del Rutor

Salita in vetta - Testa del Rutor

Rutor 3.486 mt. - 2 giorni

Via normale da La Thuile

Con una superficie di oltre 8 kmq. il ghiacciaio del Rutor  risulta essere uno dei ghiacciai più vasti della Valle d'Aosta. Interessante terreno di studio per i glaciologi che alle pendici dell'attuale distesa hanno rinvenuto tracce di torbiera, testimonianza che circa 9.500 anni fa il ghiacciaio si ritirò per dar spazio ad uno stagno ricco di vegetazione acquatica.

La salita alpinistica al Rutor con la guida alpina, molto interessante dal punto di vista paesaggistico, risulta essere non difficile tecnicamente e pertanto adatta anche ad alpinisti neofiti. Non mancano però le insidie dovute a passaggi esposti sulla morena ed alla presenza di numerosi crepacci sul ghiacciaio.

Programma "Salita in vetta - Testa del Rutor"
  • 1° giorno - Salita al rifugio Deffeyes
  • Alle ore 10:00 incontro a La Thuile , controllo attrezzattura e trasferimento a La Joux, piccolo villaggio da cui parte il sentiero. Il primo tratto del percorso, sino a 1.900 mt. circa, attraversa boschi di conifere e costeggia il torrente che ha origine dal ghiacciaio. Imperdibile la sosta per ammirare i 3 spettacolari salti d'acqua noti come 'Cascate del Rutor'. Il sentiero prosegue sino al rifugio Deffeyes  2.494 mt., immerso in un panorama alpino di suggestiva bellezza dove l'imponente ghiacciaio si rispecchia nelle acque dei numerosi laghetti glaciali. Alle ore 15:00 circa si giungerà al rifugio dove è previsto il pernottamento con trattamento in mezza pensione.
  • 2° giorno - Scalata in vetta
  • Colazione alle ore 4:00 circa ed inizio dell'escursione. Il percorso si svilupperà inizialmente su un terreno morenico sino a raggiungere le pendici del ghiacciaio. Si proseguirà quindi sulla lunga distesa di ghiaccio in cordata con ramponi e piccozza e, attraversando anche zone crepacciate, si raggiungerà dopo circa 5 ore di cammino la cresta di misto che conduce alla vetta Testa del Rutor  3.486 mt. L'escursione alpinistica, pur non essendo difficile, richiede comunque una buona resistenza, per via della sua durata. La discesa al rifugio sullo stesso itinerario richiede circa 4 ore. Dopo una pausa pranzo al Deffeyes si riprenderà il cammino di rientro sino a raggiungere La Joux alle ore 17:00 circa.

Per l'attività di questo programma servono una buona forma fisica e una familiarità con l'ambiente di alta montagna. Obiettivo della salita è assicurare ai clienti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, il gruppo verrà quindi composto in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 650 euro
  • 2 persone 325 euro a persona
  • 3 persone 230 euro a persona
  • 4 persone 185 euro a persona
  • 4 persone 155 euro a persona

La Guida Alpina sarà vostra completa disposizione per un'attività costruita su misura.

  • 1 persona 650 euro
  • 2 persone 325 euro a persona
  • 3 persone 230 euro a persona
  • 4 persone 185 euro a persona
  • 4 persone 155 euro a persona

Nel costo del programma "Salita in vetta - Testa del Rutor" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • materiale tecnico necessario (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)

Nel costo del programma "Salita in vetta - Testa del Rutor" non sono inclusi:

  • noleggio ramponi e piccozza (15 euro)
  • rifugio in mezza pensione (circa 52 euro)
  • rifugio in mezza pensione per la guida (circa 40 euro)
  • eventuale pranzo in rifugio il secondo giorno
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto ciò che non è stato specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Salita in vetta - Testa del Rutor" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
foto di un gruppo di alpinisti in vetta al Gran Paradiso

Salita in vetta - Gran Paradiso

Gran Paradiso 4.061 mt. - 2 giorni

Periodo: da giugno a inizio settembre

Superare la barriera dei 4000 mt. raggiungendo una delle più ambite vette delle Alpi e d'Europa, il Gran Paradiso  ('Grand Parei' in patois ossia 'Grande Parete' ), l'unica cima completamente italiana che supera i 4.000 metri, è l'entusiasmante obiettivo che Zerovertigo propone tra le prime salite in alta quota.

La Guida Alpina di Alta Montagna sceglierà se effettuare la salita alpinistica al Gran Paradiso  dal rifugio Vittorio Emanuele II  2.732 mt. o dal rifugio Federico Chabod  2.710 mt., a seconda delle condizioni ambientali che si troveranno al momento.

Programma "Salita in vetta - Gran Paradiso"
  • 1° giorno - Salita al rifugio
  • Partendo dalla Frazione Pont in Valsavaranche, dopo una verifica del materiale ed un breve briefing, si imboccherà il sentiero che dopo circa 3 ore di cammino ci consentirà di raggiungere il rifugio Vittorio Emanuele II o il rifugio Chabod. Nel pomeriggio la Guida illustrerà alcune nozioni sui sistemi di legatura in cordata. Pernottamento in rifugio con trattamento di mezza pensione.
  • 2° giorno - Salita al Gran Paradiso
  • Alle ore 4:00 si partirà per una salita di circa 5 ore. Durante la prima ora si camminerà su terreno morenico, in seguito si calzeranno i ramponi e ci si legherà in cordata alla Guida Alpina maestro di Alpinismo per proseguire il percorso sul ghiacciaio. Lungo la traccia la Guida terrà un passo cadenzato effettuando brevi pause per consumare qualche snack. L'ultima parte della salita prevede un passaggio sulla cresta misto neve-roccia in cui la Guida vi aiuterà con la corda a superare i tratti più impegnativi. Si raggiungerà quindi la sospirata vetta su cui è collocata la 'statua della Madonnina'. Riprese le forze, si imboccherà il percorso di rientro al rifugio, previsto intorno alle ore 14:30. Dopo una pausa per pranzo, si farà ritorno al punto di partenza.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una buona forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo della salita è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 650 euro
  • 2 persone 325 euro a persona
  • 3 persone 240 euro a persona
  • 4 persone 190 euro a persona

La Guida Alpina sarà a completa disposizione del gruppo privato per un'attività costruita su misura.

  • 1 persona 650 euro
  • 2 persone 325 euro a persona
  • 3 persone 240 euro a persona
  • 4 persone 190 euro a persona

Nel costo del programma "Salita in vetta - Gran Paradiso" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)

Nel costo del programma "Salita in vetta - Gran Paradiso" non sono inclusi:

  • impianti di risalita
  • rifugio in mezza pensione
  • rifugio in mezza pensione per la guida alpina
  • trasferimenti in minibus (dove necessari)
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Salita in vetta - Gran Paradiso" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
foto di alpinista in vetta al Monte Rosa in Valle d'Aosta

Salita in vetta - Monte Rosa

Capanna Regina Margherita 4.554 mt. - 2 giorni

Periodo: da fine giugno a inizio settembre

Il campo base da cui avviene la partenza per la salita alpinistica al Monte Rosa  è la walseriana Gressoney-La-Trinité , paese della 'Comunità Montana Walser Alta Valle del Lys'.

Si salirà alla conquista del Monte Rosa, seconda vetta alpina sul versante italiano, attraversando i ghiacciai eterni fino a raggiungere la Capanna Regina Margherita  quota 4.554 mt., il più alto rifugio alpino d'Europa.

Programma "Salita in vetta - Monte Rosa"
  • 1° giorno - Salita al rifugio Capanna Gnifetti
  • Alle ore 10:00 incontro a Gressoney La Trinité , in località Staffal, controllo materiale e breve briefing. Si prenderà la funivia per arrivare a Punta Indren 3.275 mt. Qui inizierà il percorso, dapprima sul ghiacciaio, poi su terreno misto e per finire su una ferrata che conduce alla Capanna Gnifetti  3.647 mt. Sistemazione in rifugio e nel pomeriggio la Guida vi proporrà dei momenti dedicati all'esercitazione nell'uso di ramponi e piccozza. Pernottamento in rifugio con trattamento in mezza pensione.
  • 2° giorno - Salita al Monte Rosa
  • Alle ore 4:00 si partirà legati in cordata su un itinerario panoramico di circa 4 ore. A seconda delle capacità dei partecipanti lungo la traccia di salita la Guida terrà un passo cadenzato effettuando brevi pause per consumare qualche snack. Attraversando i crepacci e i seracchi del ghiacciaio del Lys si giungerà sulla Punta Gnifetti dove troveremo la Capanna Regina Margherita. Inizieremo poi il percorso in discesa, sino ad arrivare dopo circa 3 ore al rifugio Città di Mantova  3.498 mt. dove si farà una sosta per rifocillare le forze. Ripreso il cammino dopo circa 1 ora e 30 minuti arriveremo a Punta Indren per prendere gli impianti e terminare le attività.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una buona forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo della salita è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 680 euro
  • 2 persone 340 euro a persona
  • 3 persone 240 euro a persona
  • 4 persone 190 euro a persona
  • 5 persone 160 euro a persona

La Guida Alpina sarà a completa disposizione del gruppo privato per un'attività costruita su misura.

  • 1 persona 680 euro
  • 2 persone 340 euro a persona
  • 3 persone 240 euro a persona
  • 4 persone 190 euro a persona
  • 5 persone 160 euro a persona

Nel costo del programma "Salita in vetta - Monte Rosa" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)

Nel costo del programma "Salita in vetta - Monte Rosa" non sono inclusi:

  • impianti di risalita
  • rifugio in mezza pensione
  • rifugio in mezza pensione per la guida alpina
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Salita in vetta - Monte Rosa" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
foto di alpinista con picozza in vetta al Monte Bianco in Valle d'Aosta

Salita in vetta - Monte Bianco

Monte Bianco 4.810 mt. - 2 giorni

Periodo: da giugno a inizio settembre

La salita alpinistica al Monte Bianco con guida alpina , ultima proposta per le attività di Alpinismo di Zerovertigo, è ritenuta la più ambita :

  • raggiungere il 'Tetto d'Europa' con preparazione e acclimatamento ottimali

Gli itinerari definiti 'vie normali' sono 4: la via sul versante italiano passa dal rifugio Gonella, mentre delle 3 francesi una sale attraverso 'Les trois Mont Blanc' (Mont Blanc du Tacul, Mont Maudit e la vetta), un'altra 'La via dei Grands Mulets' si trova sul versante nord della montagna, e l'ultima segue la cresta delle Bosses sopra il rifugio del Gouter, dove è previsto il pernottamento. Quest'ultimo itinerario definito 'la via normale francese' è quello che attualmente le guide di Zerovertigo preferiscono proporre. A causa dei cambiamenti climatici e dei conseguenti riflessi sullo stato dei ghiacciai, questa via risulta essere quella meno articolata e più adatta alla salita.

Per questa attività tutti i materiali necessari verranno indicati dalla Guida Alpina durante la programmazione dell'ascensione. Alcune attrezzature potranno essere fornite gratuitamente.

Programma "Salita in vetta - Monte Bianco"
  • Giorno prima della partenza
  • Il giorno precedente l'inizio delle attività ci si incontrerà con la Guida Alpina per verificare i materiali e definire gli ultimi dettagli del programma.
  • 1° giorno
  • Ritrovo e trasferimento con il nostro minivan a Les Houches (Francia). Tramite la funivia Bellevue e successivamente il treno a cremagliera si raggiunge il Nid d'Aigle 2.372 mt. Da qui parte il sentiero che in circa 5-6 ore di cammino conduce al Rifugio del Gouter  3.835 mt.
    Sistemazione in rifugio con trattamento in mezza pensione.
  • 2° giorno
  • Dopo colazione partenza verso le ore 3:00. Calzati i ramponi e legati in cordata alla Guida Alpina maestro di Alpinismo inizieremo la marcia che attraverso il Dome du Gouter, la Capanna Vallot e la Cresta delle Bosses ci condurrà sulla cima del Monte Bianco  4.810 mt.
    Solitamente il percorso in salita dal rifugio alla vetta richiede circa 4 ore e mezza, mentre per la discesa sino al Nid d’Aigle occorrono 8 ore circa.

Per l'attività di questo programma servono un'adeguata preparazione e una ottima forma fisica. Agli allievi verranno poste alcune domande dalla Guida Alpina Maestro di Alpinismo per gestire le caratteristiche individuali e impostare un allenamento personalizzato.
Obiettivo della salita è assicurare ai partecipanti un'esperienza positiva e in totale sicurezza, i gruppi da 2 persone in su verranno quindi composti in modo omogeneo in base a forma fisica e preparazione tecnica.

Costo attività

  • 1 persona 1200 euro
  • 2 persone 640 euro a persona

La Guida Alpina sarà a completa disposizione del gruppo privato per un'attività costruita su misura.

  • 1 persona 1200 euro
  • 2 persone 640 euro a persona

Nel costo del programma "Salita in vetta - Monte Bianco" sono inclusi:

  • assistenza della guida di alta montagna
  • materiale tecnico, se richiesto (ramponi, piccozza, casco, imbrago, moschettoni, chiodi da ghiaccio)
  • trasferimenti in minibus (dove necessari)
  • pedaggio traforo del Monte Bianco

Nel costo del programma "Salita in vetta - Monte Bianco" non sono inclusi:

  • impianti di risalita
  • rifugio in mezza pensione
  • le spese della Guida alpina (impianto di Bellevue e rifugio Gouter)
  • vitto e alloggio dei partecipanti durante la salita
  • assicurazione personale con copertura UVGAM*
  • tutto quello che non è specificato

*Consigliamo vivamente la stipula individuale della polizza assistenza soccorso, ricerca salvataggio e/o recupero che copre l'intervento in caso di malore, incidente o evacuazione, direttamente sul sito dedicato L'Arca polizza online.

Per prenotare o per avere ulteriori informazioni sul programma "Salita in vetta - Monte Bianco" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
itenfrderu
GDPR & Cookie Policy
This opera is licensed under
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License