• arrampicata-allieva-in-parete
  • arrampicata-climber-in-parete
  • arrampicata-con-la-corda-in-cima-al-monte
  • arrampicata-gaeta
  • arrampicata-guida-alpina
  • arrampicata-guida-arrampica
  • arrampicata-in-falesia
  • arrampicata-kalimnos
  • arrampicata-presa-in-parete
  • arrampicata-presa-sulla-roccia
  • arrampicata-scalata-della-falesia
  • arrampicata-sulla-roccia
allieva su Vie Ferrate delle Dolomiti

Le classiche Vie Ferrate delle Dolomiti

Due gli itinerari scelti per le vacanze estive a tutto sport

Speciale luglio e agosto in montagna

Zerovertigo propone a tutti i clienti due Vie Ferrate sulle Dolomiti:

  • Via delle Bocchette Centrali (gruppo dolomitico di Brenta)

Si può definire la più famosa alta via delle Dolomiti.
L'itinerario dell'escursione attraversa un ambiente selvaggio su cengie molto esposte e molto ben attrezzate.
Tutto il percorso si trova ad una quota superiore ai 2.500 mt., perciò il panorama spazia da est ad ovest mostrando il Lago di Molveno, La Marmolada, il Campanile Alto e il Campanile Basso.
La gita si svolge in due giornate, fermandosi nei rifugi alpini presenti sulla via.

  • Via Ferrata Tridentina (gruppo dolomitico del Sella - versante Val Badia)

Molto frequentata, soprattutto in estate, questa via è tra le più popolari delle Dolomiti.
Meravigliose sono la vista sulle cime del Sella, la cascata del Pisciadù ed il laghetto omonimo.
Suggestivo il passaggio tra due spaccature nella roccia a strapiombo sul famoso ponte sospeso che porta all'altopiano del Pisciadù, arrivando poi al rifugio del CAI 'F. Cavazza'  a quota 2.580 mt.

Tutto il materiale tecnico per l'attività sarà fornito da Zerovertigo.

Per prenotare e per avere ulteriori informazioni su costi e dettagli delle attività "Le classiche Vie Ferrate delle Dolomiti" clicca qui

immagine edera logo zerovertigo
itenfrderu
GDPR & Cookie Policy
This opera is licensed under
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License